Nata nel 1974 segue un percorso formativo e professionale decisamente variegato. Affronta gli studi linguistici “perché il mio sogno è sempre stato quello di viaggiare”. Sogno che la porterà negli anni ad importanti esperienze di studio e di lavoro in Europa, negli Stati Uniti, in Sud America ed in Africa settentrionale.
Nel tempo crescono in lei curiosità e passione per la cultura araba. Si iscrive agli studi di islamistica a Ca’ Foscari di Venezia. Lo studio della lingua araba le fa scoprire il fascino dell’architettura islamica grazie in particolare a due viaggi (nello Yemen ed in Tunisia) dove si reca alla fine degli anni novanta per condurre delle ricerche mentre prepara una tesi sugli Ksour, villaggi fortificati molto diffusi nel Maghreb composti generalmente da granai ed abitazioni. In queste terre dalle immagini forti quello che fino ad allora era stata semplicemente una passione diventerà la sua professione: la fotografia.
Al suo rientro in Italia si dedica alla sua formazione e specializzazione in tecniche di elaborazione digitale dell’immagine. Inizia inoltre importanti percorsi di collaborazione in atelier di fotografia che operano nel settore della moda e della pubblicità a Milano.
Attualmente Laura vive e lavora ad Arona (sul Lago Maggiore). L’amore per il movimento e per l’architettura la spingono a sempre più frequenti attività di ricerca e di sperimentazione nello sviluppo e nella stampa in camera oscura.